Fotoringiovanimento della pelle

Ogni anno molte persone soffrono di una ampia varietà di problemi estetici sui propri volti. Questi includono una carnagione tendente al rosso, linee sottili, rughe, pori dilatati, e tanto altro ancora. I problemi della pelle possono essere causati dall’età, dall’esposizione al sole, dalla genetica e da altri fattori scatenanti. In ogni caso, con il fotoringiovanimento sarà possibile contrastare questi effetti e migliorare l’aspetto del viso. Vediamo pertanto con chiarezza quali siano i modi per poter trattare tutte le patologie e gli inestetismi della pelle, e come si compone il processo di fotoringiovanimento.

Ci sono infatti molti modi per trattare i problemi della pelle del viso, tra cui vengono annoverati anche i poco invasivi peeling chimici domestici, da svolgere a casa con prodotti per la cura della pelle. Tuttavia, questi metodi possono causare dolore e disagio per i pazienti e anche avere un periodo di recupero più lungo. Il foto ringiovanimento è invece diventato un modo semplice ed efficace per sbarazzarsi della maggior parte di tali inestetismi.

Il foto ringiovanimento è eseguito delicatamente fornendo energia luminosa ad aree specifiche attraverso uno speciale manipolo. Queste aree specifiche vanno ad assorbire questa energia luminosa con conseguente stimolo della produzione di collagene, che aiuterà a contrastare e a ridurre la comparsa dei segni dell’invecchiamento della pelle. Di conseguenza, le linee sottili e le rughe nelle zone in questione diminuiranno. Il foto ringiovanimento può anche ridurre il rossore associato a rosacea (una forma cronica di acne). La procedura, in soli 15 a 30 minuti a seduta, a seconda della quantità di aree che devono essere trattate, donerà un aspetto più giovane e sano alla pelle.

Chi è il candidato ideale per il fotoringiovanimento?

Generalmente i candidati ideali per il fotoringiovanimento sono persone che hanno: volti arrossati; pelle danneggiata dal sole; iperpigmentazione; pori dilatati; obiettivi realistici e aspettative sane dalla procedura; desiderio di migliorare l’aspetto della loro pelle.

Ci sono rischi o complicazioni?

Non ci sono rischi noti o complicazioni nell’utilizzo della procedura, dimostratasi sicura dinanzi all’esperienza del tempo. Diversamente dalla chirurgia plastica facciale non c’è dolore durante il trattamento. I pazienti possono anche richiedere l’anestesia topica, sebbene, come anticipato, il dolore sia minimo o inesistente.

Recupero:

Non vi è praticamente alcun disagio post-operatorio, con l’eccezione di qualche arrossamento o ecchimosi. Questi sintomi presto svaniscono prontamente, conferendo un aspetto più giovane alla pelle.

Lascia un commento