Ecco come aprire un centro estetico, e perché

centro-esteticoBreve articolo riguardante la burocrazia di come aprire un centro estetico, e il perché farlo in questo momento di crisi per l’Italia.

Nonostante la crisi, il mondo dell’estetica continua ad avere un buon successo per quel che riguarda il lato economico. Uno dei più vecchi e saggi proverbi è sempre stato “non si vive di solo pane”. Alla nostra persona servono altre cose per poter vivere bene.

E l’estetica, e il suo relativo benessere, anche se non è la più importante, è sicuramente una di queste. Così molte persone hanno deciso di informarsi su come aprire un centro estetico.

Molte aziende di questo tipo continuano a nascere anche in questo tempo di crisi. Questo perché molta gente non sente la crisi, tanto da mettersi in fila per comprare l’ultimo modernissimo cellulare da 700€, o l’ultimo modello di automobile spaziosa.

Quindi è ancor più facile che vanno a spendere in questo settore, decisamente più economico dei precedenti. Essere più presentabili è inoltre un buon motivo per cercare un futuro migliore, soprattutto quando si va a fare un nuovo colloquio di lavoro.

Un settore dunque che fa la fortuna non solo per chi ne usufruisce, ma anche per chi ci lavora, recenti stime dimostrano che i guadagni ottenuti dai centri estetici superano anche i 60.000 euro all’anno.

Quindi, se non siete più indecisi, ecco un po’ di regole su come aprire un centro estetico, la prima cosa che serve a chi vuole immergersi in questa attività è una qualifica professionale da estetista.

Tale diploma andrà portato alla camera di commercio della provincia in cui si risiede, che lo registreranno, quest’ultimi vi consegneranno un certificato che qualifichi la vostra costituzione dell’impresa che volete cominciare, e a sua volta tale certificato andrà portato alla Camera di Commercio specifica, cioè quella di Industria, Agricoltura e Artigianato, che come la camera di Commercio normale registra tutti questi certificati delle attività presenti nella zona.

Una volta terminato questo procedimento, prima di cominciare bisogna avere una licenza ed ottenere un nulla Osta dall’Asl della zona.

Per quel che riguarda la licenza, bisogna recarsi al comune, presso l’ufficio delle attività produttive, mentre l’Asl verrà ad ispezionare il vostro locale per verificare che rispetti tutte le norme igienico-sanitarie, queste principalmente sono le cose da sapere su come aprire un centro estetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*